sexy mistress
BDSM

Le mistress: più facile conoscerle grazie ai siti di incontri BDSM


Come conoscere mistress dal vivo
Belle, sadiche e dominanti, le mistress sono entrate a far parte dell’immaginario collettivo come fiero simbolo della sessualità. Purtroppo, esistono ancora molti tabù nella società che rendono difficile conoscerle con facilità: non sorprende che spesso abbiano una doppia vita e che tendano ad aprirsi con poche persone perciò come fare a riconoscerle? La risposta è più semplice di quanto si pensi! L’idea di frequentare un locale e abbordarle è fuori questione, si rischierebbe un qui pro quo con ragazze che danno l’idea di essere mistress ma non lo sono affatto, anche propendere per un locale fetish non è ideale in quanto è complicato approcciare una donna dominante e con cui non si ha confidenza.
Sembra incredibile ma le belle mistress da conoscere si fanno trovare grazie ai siti di incontri BDSM, qui gli utenti si iscrivono perché desiderosi di parlare (anche solo virtualmente) di una tematica ancora fortemente criticata dalla società e le mistress rappresentano il perno centrale di questo microcosmo. Molto spesso si iscrivono per cercare nuovi schiavi, aiutanti, autisti o semplicemente per fare qualche conoscenza. Il consiglio è di frequentare i siti di incontri BDSM, curare il proprio profilo e inviare un messaggio alle mistress solamente quando davvero interessati. Il messaggio non dovrebbe essere troppo scontato, ricordiamoci che queste donne sono spesso inondate da commenti e richieste perciò bisogna differenziarsi dalla massa e incuriosirle con qualche descrizione personale e divertente. Un’altra dritta è evitare di dare direttamente del tu ma propendere con del voi o del lei, così da dare un chiaro segno di rispetto ed educazione.

Quali sono i siti di incontri BDSM
Esistono molti siti di incontri a tema BDSM, perciò è bene controllare eventuali recensioni in modo da valutare l’effettiva validità degli stessi. Fetishannunci.com è uno dei più forniti, qui ci sono mistress che cercano schiavi/schiave e viceversa. La sezione ha una grafica intuitiva che permette di visionare tutti i messaggi e trovare velocemente ciò che si desidera, si potrà anche pubblicare un annuncio personale così da avere più chance di riscontro.
È auspicabile che l’annuncio abbia una serie di dati importanti come la zona di riferimento, l’età, le pratiche BDSM preferite e alcune info vincolanti (come la ricerca di mistress non mercenarie); anche una foto potrebbe essere particolarmente apprezzata ma non è necessaria. Dopo aver atteso la pubblicazione dell’annuncio, è bene leggere i vari messaggi delle mistress per capire se ce ne sia qualcuna che risponde positivamente alle proprie esigenze. Il meccanismo è davvero molto semplice, in modo da facilitare l’incontro tra le parti.
I siti di incontro BDSM rappresentano il tramite ideale tra mistress e slave ma meglio non dimenticare quanto sia importante la fase reale, una volta avviata la conoscenza virtuale è fondamentale darsi un appuntamento così da portare la relazione D/s a un livello superiore, considerata la presenza di fake e perditempo risulta naturale far sì che ciò avvenda. Solitamente le mistress danno appuntamento al loro dungeon oppure in un bar vicino, così da capire se ci sia feeling e si possa portare avanti la cosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *